Torna su
Numero Verde: 800 401 922

LinkedIn, i trend di utilizzo

 

LinkedIn è entrato prepotentemente nell'olimpo dei social media più importanti. Dal punto di vista finanziario ha raddoppiato i ricavi raggiungendo i 150 milioni di utenti registrati. Si è fatto strada gradualmente puntando sulle proprie caratteristiche di network che lo distinguono dagli altri, fra tutte quella di essere il luogo di incontro interattivo tra professionisti, aziende e opportunità di lavoro.

Le possibilità

Le possibilità dal lato aziendale sono innumerevoli: non solo branding e reputation ma anche recruiting attraverso gli annunci e la ricerca di professionisti oltre che la possibilità di creare gruppi di dialogo a scopo di engagement. Per queste ragioni è ritenuto il più importante social media B2B. Anche dal lato utente LinkedIn si rivela uno straordinario strumento di autopromozione professionale oltre ad essere un moltiplicatore di connessioni. Ma qual'è il profilo degli utenti di questo social? E qual'è l'uso che ne fanno? Una recente infografica sviluppata da Power Formula mostra in maniera esplicativa i risultati emersi da una ricerca condotta su un panel rappresentativo di utenti iscritti.

I numeri

Il 90,9% degli utenti è su LinkedIn con un account gratuito e solo l’8,4% lo usa a pagamento per funzionalità più specializzate. Nonostante questo trend possa far supporre un uso superficiale del mezzo, il 50,5% degli utenti ha un profilo completo al 100% secondo i paramentri di LinkedIn. Il 41,6% é iscritto da 1 a 9 gruppi di discussione mentre il 32,2 è iscritto a un numero di gruppi da 10 a 29. Sommando questi dati emerge che la maggioranza degli iscritti fa parte di oltre 10 gruppi.

Altro dato interessante è il tempo trascorso su LinkedIn. Il 47,6% degli iscritti lo usa mediamente da 0 fino a 2 ore a settimana, il 26%  lo usa 3-4 ore a settimana, e una percentuale più ridotta, il 10,5%, gli dedica più di 8 ore settimanali.

L'utilità percepita

I dati più interessanti sono quelli sull'utilità percepita di LinkedIn:

- il 76% del campione intervistato dice che LinkedIn è stato utile per la ricerca di persone e aziende;

- il 49,7% sostiene che serva a costruire nuove relazioni con gli influencer;

- il 44,5% lo usa per incrementare l'efficacia del face-to-face networking;

- il 38,3% sostiene di averlo usato per scoprire nuove opportunità di lavoro;

- il 37,6% sostiene che sia servito per creare relazioni con potenziali clienti;

- il 27,9% lo usa per identificare le opportunità di business.

 

Di seguito la relativa infografica

 

LinkedIn infografica utente

 

 

, , ,